0331 548252
Dal lunedì al sabato 08.00 - 12.30 e 15.00 - 19.30
30 Mag 2017

L’IMPORTANZA DELL’IDRATAZIONE PER LO SPORTIVO

Abbiamo già detto che il nostro organismo riesce a superare lunghi periodi (40 giorni e oltre) senza cibo solido. La situazione cambia invece per l’acqua. Se manca l’acqua si rischia il collasso e la morte dopo pochi giorni.

 

Per lo sportivo, bere diventa ancora più importante in quanto l’acqua è l’elemento insostituibile nel suo metabolismo e buona parte del liquido introdotto viene eliminato durante l’attività fisica.

 

Per lo sportivo anche un minimo abbassamento del livello di idratazione significherebbe un inevitabile calo prestazionale, una perdita di lucidità e un peggioramento delle funzioni vitali.

 

Non bere abbastanza è molto più rischioso di quello che si pensa. L’acqua serve al nostro organismo per svolgere innumerevoli funzioni: non c’è una sola reazione, un solo enzima che possa funzionare in assenza di acqua. Se ci disidratiamo i reni incominciano a funzionare male e, nell’impossibilità di rimuovere le sostanze che abbiamo accumulato nel sangue, possiamo rischiare una tossiemia, cioè un accumulo di tossine nel sangue dagli effetti molto sgradevoli.

 

 

Bisogna dunque abituarsi a bere!

 

Molti atleti prima di sentire sete sono in grado di sopportare uno sforzo notevole e prolungato. Ma quando si è spinti a bere spesso è troppo tardi, gli effetti disidratanti sono già presenti e vivi. Il meccanismo di difesa messo in funzione dal nostro corpo (la sete) è infatti imperfetto perché funziona in ritardo.

Proprio per questo è importante bere prima, durante e dopo l’attività fisica, anche se non si ha un senso impellente di sete: serve per mantenere alta la prestazione e prevenire problemi.

 

 

Dunque la vera bevanda per lo sportivo è I’acqua.

|| fabbisogno giornaliero varia moltissimo. Si può dire che dovrebbero essere bevuti da 1 a 3 litri d’acqua al giorno, a secondo del tipo di attività svolta.

 

L’acqua è anche il più rapido e valido combustibile durante la partita. Le bevande integratrici disponibili in commercio sono più utili nel “dopo” che nel “durante”, ad eccezione di quelle di tipo isotonico, molto utili per riequilibrare la perdita di elettroliti, sali minerali e vitamine quando lo sforzo è particolarmente intenso e prolungato.

 

 

 

26 Mag 2017

DOVE ANDIAMO SENZA IDRATAZIONE?

L’acqua riveste molti ruoli importanti nell’organismo.

Essa costituisce l’elemento principale della maggior parte delle cellule dell’organismo (fatta eccezione per le cellule adipose), protegge e lubrifica il cervello e le articolazioni. Trasporta le sostanze nutritive, aiuta le cellule ad eliminare le scorie e contribuisce a regolare la temperatura corporea.

 

L’acqua è il principale elemento del corpo umano. Rappresenta circa il 60% del peso di un maschio adulto e una percentuale leggermente inferiore di quello di una donna (circa 50-55%). I muscoli e il cervello sono costituiti per il 75% da acqua, il sangue e i reni per circa l’81%, il fegato per circa il 71%, le ossa per il 22% e il tessuto adiposo per circa il 20%.

 

Il corpo ha bisogno di acqua per sopravvivere e per funzionare adeguatamente. Gli essere umani non possono vivere senza bere per più di due giorni, a seconda delle condizioni climatiche, dei livelli di attività e di altri fattori. Nel caso di altre sostanze nutritive, invece, questo intervallo può protrarsi per settimane o mesi.

Anche se molto spesso viene trattata superficialmente, nessun altro nutriente è più essenziale o necessario in quantità così elevate.

 

Dunque, una buona idratazione è essenziale per la salute e il benessere.

 

Un’adeguata idratazione è importante per il corretto funzionamento del cervello. Quando siamo idratati adeguatamente, il sangue che arriva alle cellule cerebrali è più ricco di ossigeno e il cervello è più vigile. Una lieve disidratazione può pregiudicare la capacità di concentrazione e può influenzare negativamente le capacità di elaborazione del cervello.

 

Un organismo idratato riesce a trasportare meglio alle cellule i carboidrati, le vitamine, i minerali e altre importanti sostanze nutritive, nonché l’ossigeno.

 

L’idratazione gioca un ruolo essenziale anche nella digestione del cibo e nell’assorbimento dei nutrienti da parte dell’apparato digerente. Un’idratazione insufficiente rallenta la digestione e una scarsa idratazione cronica può portare alla costipazione.

 

I liquidi sono importanti per il corretto funzionamento del cuore e per mantenere la pressione arteriosa ai giusti livelli. La disidratazione diminuisce la gittata cardiaca, con conseguente aumento della frequenza cardiaca e una diminuzione della pressione arteriosa.

 

Un’adeguata assunzione di acqua è essenziale per il corretto funzionamento dei reni, poiché li aiuta ad eliminare le scorie e i nutrienti in eccesso principalmente attraverso le urine.

 

L’acqua agisce da lubrificante per i muscoli e le articolazioni, fungendo da cuscinetto per queste ultime e aiutando il corretto funzionamento dei muscoli.

 

Alcuni ritengono che una buona idratazione aiuti a idratare i tessuti corporei e a preservare l’elasticità, la morbidezza e il colorito della pelle.

 

L’acqua, senza non potremmo vivere.

 

 

 

23 Mag 2017

INTEGRATORI E BENESSERE

Abbiamo affrontato la delicata e tanto animata questione degli integratori.

Andando oltre le faide sportive e superando amanti scatenati o obiettori integralisti, ripetiamo che gli integratori sono preziosi alleati di benessere che hanno valore e quindi un’utilità se abbinati ad una alimentazione corretta e ad uno stile di vita sano.

 

Ribadito il concetto zero abbiamo con piacere accolto domande e suggerimenti.  Ed eccoci dunque qui a fare un breve elenco di quelli che possono essere validi aiuti per il cambio stagione:

 

Per il cambio di stagione suggeriamo:

 

  1.  ENERGY+

Un sostegno energetico per la gestione ottimale degli impegni giornalieri. Grazie ai suoi componenti attivi come creatina, glutamina e taurina, ENERGY + è utile in casi di stanchezza e affaticamento fisico. L’apporto di creatina è particolarmente utile per ripristinare le scorte energetiche esaurite in quanto una volta trasformata nella sua forma fosforilata è coinvolta nel mantenimento delle riserve energetiche.

 

Modalità d’uso: sciogliere il contenuto di una bustina in un bicchiere di acqua. Assumere una bustina al bisogno.

 

  1. ENERTONIC

Quello che fa di Enertonic un rimedio efficace, per vincere stati di affaticamento e recuperare velocemente dopo periodi difficili, è la sua formulazione sia in termini di composizione che di quantità. Nel gustoso sciroppo di miele sono infatti disciolti numerosi nutrienti ad effetto stimolante ed energetico: guaranà, eleuterocco, ginseng, glucosio-1 fosfato e carnitina senza tralasciare le vitamine C ed E. Il tutto con dosaggi adeguati per avere una risposta efficace e percepibile.

 

Modalità d’uso: assumere un flaconcino al giorno.

 

Gli integratori sono prodotti di grande qualità, aiuti preziosi nei casi indicati.

Per maggiori informazioni e per avere una consulenza gratuita e personalizzata vi aspettiamo in farmacia.

 

 

 

09 Mag 2017

FARMACIA INTROINI ONLINE!

“La salute è il primo dovere della vita.”

La citazione non è nostra ma il concetto si.

Abbiamo un’idea precisa di salute che è fatta di attenzione, cura, dedizione, ascolto del corpo e dei suoi bisogni.

Lavoriamo e siamo nel mondo farmaceutico ormai da tanti anni ma a partire da questo abbiamo deciso di essere anche online.

Avrete visto che abbiamo rivoluzionato il sito. Non più solo una pagina di presentazione ma un luogo descrittivo e informativo.

Desideriamo raccontare anche fuori da via Pontida cosa siamo, cosa facciamo e cosa proponiamo.

Al sito abbiamo deciso di affiancare un blog. E’ vero che i dati sono non propriamente positivi. Raccontano di persone veloci che leggono sempre meno. Ma noi andiamo oltre perchè sappiamo che si cerca spesso solo online. E online cercheremo di offrire spunti,  idee, riflessioni.

Siamo affezionati alle mura della nostra farmacia, ai suoi colori e alla sa luce. Ma crediamo che la  rete sia uno strumento straordinario di comunicazione e connessione. Uno strumento attraverso il quale essere raggiungere e mettere a vostra disposizione la nostra esperienza.

Parleremo di farmaci, integratori, sport, bellezza, omeopatia, alimentazione.

Questa nostra finestra sul mondo web è un nuovo punto di partenza. Noi racconteremo e approfondiremo determinate tematiche  sperando di fornirvi spunti interessanti e augurandoci possiate trovare delle risposte.

Non abbiamo intenzione di rendere il blog uno spazio commerciale.

Il blog è inteso come l’avvio di una conversazione.

 

Grazie a chi ha realizzato tecnicamente tutto. Grazie ai colleghi della Farmacia che con entusiasmo e sorriso hanno reso possibile la personificazione del sito (guardate la sezione STAFF). Grazie ai nostri pazienti che mantengono vivo l’entusiasmo e la passione per questo lavoro.

 

L’augurio è di incontrarvi tutti in Farmacia, in via Pontida, 2 – Legnano!

16 Mag 2015

LO SPORT COME STILE DI VITA

Il termine «sport» indica, nell’uso comune, un’attività in cui si esercitano e si mettono alla prova le proprie capacità fisiche.

L’attività sportiva viene definita “agonistica” quando punta ad una competizione vera e propria; “amatoriale” quando viene eseguita per puro piacere o passione.

 

Preso atto di questo e andando oltre l’agonistico o no, ciò che è certo è che lo sport e qualsiasi attività fisica condotta con frequenza e costanza determinano un importante vantaggio a livello fisico.

Il concetto “sport” è sempre più accostato a quello di “benessere”, sia fisico che mentale. E mai accostamento fu cosi saggio e corretto.

 

Fare sport è un valido aiuto per vivere in armonia con sé stessi e con gli altri.

Vivere adottando uno stile sportivo, volto dunque alla cura e all’allenamento, rende le parti del nostro corpo costantemente attive rispetto alle sollecitazioni esterne. Viene aumentata la reattività del nostro corpo ai nuovi sforzi e si garantisce una sempre maggiore facilità degli esercizi.

La costanza nello sport consente di raggiungere un grado di vigore fisico che nel tempo è sempre più facile mantenere. Per questo motivo è consigliabile abituarsi allo sport piuttosto che ricorrervi in particolari momenti della vita.

Una cosa è rigenerare il proprio corpo, altra cosa è mantenerlo attivo e in salute!

Perché si sa, la salute va curata nel tempo – con le buone abitudini.

 

 

“Allenati come un atleta. Mangia come un nutrizionista. Dormi come un bambino. Vinci come un campione.”